logotype
CLICCA QUI E LEGGI SUBITO LE NOVITA'

Contatti

Sede

Via del Viminale 50
00184 Roma

Segreteria Enbass
Tel + 39 06 6797875 
dalle 10.00 alle 13.30 e
dalle 14.30 alle 17.00

mail info@enbass.it
pec enbass@legalmail.it
CF 97560910156

Assistenza tecnica
al portale
mail: assistenza@enbass.it

Per informazioni
sulla privacy
mail:privacy@enbass.it


Per richiedere le
prestazioni
sanitarie/ Intesa Sanpaolo RBM Salute
Tel e Cell 800.991.752
Fax 0422.1744.963
Mail: assistenza.enbass
@cassarbmsalute.it

Piani sanitari integrativi TS!ENBAss
Intesa Sanpaolo RBM Salute

Tel 800.991.771

E.N.B.Ass.

Presidente
Salvatore EFFICIE

Vice Presidente
Pasquale LAERA

Consiglieri
Roberto ARENA
Paolo IURASEK
Giovanni PUXEDDU

Simona ANGIOLETTI
Giovanbattista MARTINI
Mirko SIMIONATO

CORONAVIRUS: Comunicato del Garante Privacy del 2 marzo 2020

head-enbass-pdf_new.jpg

Spett.le Agenzia

Spett.li Dipendenti

 

CORONAVIRUS: Comunicato del Garante Privacy del 2 marzo 2020

Il Garante raccomanda che le aziende non procedano ad acquisire dati personali con “iniziative fai da te”, ma si attengano alle indicazioni del Ministero della Salute e delle altre Istituzioni competenti.

Si ricorda che la normativa d’urgenza adottata nelle ultime settimane prevede che chiunque negli ultimi 14 gg abbia soggiornato nelle zone a rischio epidemiologico, nonché nei comuni individuati dalle più recenti disposizioni normative, debba comunicarlo alla azienda sanitaria territoriale, anche per il tramite del medico di base, che provvederà agli accertamenti previsti come, ad esempio, l’isolamento fiduciario.

I datori di lavoro devono invece astenersi dal raccogliere, a priori e in modo sistematico e generalizzato, anche attraverso specifiche richieste al singolo lavoratore o indagini non consentite, informazioni sulla presenza di eventuali sintomi influenzali del lavoratore e dei suoi contatti più stretti o comunque rientranti nella sfera extra lavorativa.

L’accertamento e la raccolta di informazioni relative ai sintomi tipici del Coronavirus e alle informazioni sui recenti spostamenti di ogni individuo spettano agli operatori sanitari e al sistema attivato dalla protezione civile, che sono gli organi deputati a garantire il rispetto delle regole di sanità pubblica recentemente adottate.

Resta fermo l’obbligo del lavoratore di segnalare al datore di lavoro qualsiasi situazione di pericolo per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro.

Buon lavoro.
Luigi Perrella
DPO ENBAss
privacy@enbass.it        
Tel:+39.393.98.61.526

Area Riservata Azienda

Area Riservata Agenti

Area Riservata Consulenti